IC NIEVO

Link Utili Secondaria Gruaro

Print Friendly, PDF & Email

Il Miur scende in campo contro il bullismo inviando a tutte le scuole un documento redatto da esperti, associazioni ed enti per “favorire la costituzione di reti territoriali allo scopo di realizzare progetti comuni, valutarne i processi e i risultati”. Saranno coinvolte nell’iniziativa, oltre ai docenti e agli alunni, anche le famiglie. Integrazione, solidarietà e comprensione infatti sono valori da trasmettere sin dalla giovane età, anche nel contesto familiare. Tutti i soggetti interessati saranno attivati e aggiornati su cosa avviene quando si frequenta la scuola, il quartiere o il web. Gli strumenti sono quelli di monitorare studenti e famiglie con dei questionari, istituire sportelli di ascolto e prevedere dei momenti formativi sui pericoli off line e on line. Una ricerca dei sociologi JP Allen e Deborah Land (University of Virginia) tra l’altro ha collegato gli atti di bullismo ad una precoce maturità volta ad impressionare o avere successo nel breve periodo. I ricercatori hanno spiegato che questi fatti potrebbero comportare possibili problemi nella vita quali sapersi relazionare, l’abuso di alcol o essere coinvolti in atti criminali.

Per ulteriori info: http://www.indire.it/memorysafe/news/il-miur-per-contrastare-il-bullismo/

 

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, intitolato “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento”, finanziato dai Fondi Strutturali Europei contiene le priorità strategiche del settore istruzione e ha una durata settennale, dal 2014 al 2020.

Per ulteriori info: http://www.istruzione.it/pon/ilpon.html

 

Il Piano Nazionale Scuola Digitale è un pilastro fondamentale de La Buona Scuola (legge 107/2015), una visione operativa che rispecchia la posizione del Governo rispetto alle più importanti sfide di innovazione del sistema pubblico: al centro di questa visione, vi sono l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale.

Per ulteriori info: http://www.miur.gov.it/scuola-digitale http://schoolkit.istruzione.it/?pk_vid=ac111d20d55841b114992313062edf57 

 

La Fondazione Ema Pesciolinorosso si occupa dello sviluppo di progetti innovativi con l’impiego di giovani in cerca di occupazione.Fondazione Ema Pesciolinorosso ha anche l’obiettivo di far conoscere ai giovani la pericolosità di assumere certe sostanze, spingendoli a cercare un dialogo con i propri genitori piuttosto che con falsi amici. A supporto di tale messaggio è stato realizzato il libro “Lasciami volare”, che parla del rapporto genitori-figli, analizzato anche attraverso i post ed i commenti nati nei 30 giorni successivi al tuffo.

Per ulteriori info: http://www.pesciolinorosso.org/

 

→ Raccontareancora…è un sito che intende promuovere la Letteratura per l’infanzia e la “cultura del libro” tra i bambini, i ragazzi e i giovani, al fine di “costruire lettori” maturi e consapevoli per l’oggi ed il domani. Lettori che scelgono i loro libri, che leggono abitualmente, che cercano i significati profondi delle loro letture, che gettano ponti di senso verso l’illustrazione e i media.

Per ulteriori info: http://www.raccontareancora.org/

 

→ Dal 1° luglio 2016 prosegue il Progetto “Generazioni Connesse” (SIC ITALY III) con una nuova edizione, co-finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Connecting Europe Facility” (CEF), programma attraverso il quale la Commissione promuove strategie finalizzate a rendere Internet un luogo più sicuro per gli utenti più giovani, promuovendone un uso positivo e consapevoleIl progetto è coordinato dal MIUR, in partenariato col Ministero dell’Interno-Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, Università degli Studi di Firenze, Università degli studi di Roma “La Sapienza”, Skuola.net, Cooperativa E.D.I. e Movimento Difesa del Cittadino, Agenzia Dire con lo scopo di dare continuità all’esperienza sviluppata negli anni, migliorando e rafforzando il ruolo del Safer Internet Centre Italiano, quale punto di riferimento a livello nazionale per quanto riguarda le tematiche relative alla sicurezza in Rete e al rapporto tra giovani e nuovi media.

Per ulteriori info: http://www.generazioniconnesse.it/site/it/home-page/

 
Il 3 ottobre ricorre la seconda Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione, istituita con legge n. 45 del 21 marzo 2016, in ricordo del tragico naufragio del 2013, quando, al largo dell’isola di Lampedusa, 368 migranti persero la vita nel tentativo di raggiungere le nostre coste.
http://www.viaggidaimparare.it/home.php